Chi siamo

OPIFIX.IT si propone come punto di riferimento soprattutto per quella vasta platea di artigiani non professionisti, di hobbisti creativi, di artisti e appassionati del fai da te che hanno nella propria abitazione il loro laboratorio principale. Nelle mura domestiche si dà forma all'estro e alla fantasia creando dei manufatti che non hanno nulla da invidiare ai prodotti dei professionisti o dell'industria. Anzi, forse è vero il contrario. Molte di queste persone sono poi quelle che ritroviamo nei mercatini che in ogni Comune, anche il più piccolo, vivacizzano i nostri fine settimana. Altri attori principali dei mercatini sono i "rigattieri" per passione o per forza e i collezionisti: anche a loro OPIFIX.IT offre la possibilità di avere visibilità sul web.

OPIFIX.IT pone poi particolare riguardo ai frequentatori di questo mondo vivace ed originale (di cui fanno parte anche i giovani amministratori del sito) consentendo loro non solo di mettersi in contatto con chi produce ma anche di relazionarsi con gli altri appassionati sparsi in internet.

OPIFIX.IT, infatti, se si propone come cassa di risonanza per gli espositori, ha anche l'obiettivo di creare una comunità tra coloro che, come chi scrive, sono sono stati attratti dalla creatività, dall'inventiva, dalla fantasia e dalla laboriosità che permeano questo mondo.

Storia del progetto

OPIFIX.IT nasce a fine 2012 dall'idea di alcuni ragazzi che scoprono quasi casualmente l'universo, fino ad allora sconosciuto, dell'hobbismo creativo, dell'usato e del collezionismo.

Il nome del sito deriva dal latino opifex, opificis ("volgarizzato" in OPIFIX), artigiano nel significato di creatore con le propie mani, di abile in qualcosa.